Il Restorative Yoga è una meditazione incorporata ad un rilassamento fisico in modo da creare un rilassamento profondo del corpo (Relaxation Response). Judith Hanson Lasater, creatrice del Restorative Yoga, lo definisce così: “Il Restorative Yoga è rilassamento attivo. È l’uso di accessori per creare delle posture facili e comode che facilitano il rilassamento e la salute”. Per approfondire, leggi Cos’è il Restorative Yoga

La pratica del Restorative Yoga ci insegna ad ascoltare. Ci permette di rallentare e di ridurre le stimolazioni a cui siamo sottoposti continuamente. Permettendo di rallentare e di stimolare il nostro sistema nervoso parasimpatico, il Restorative Yoga permette al corpo di ritrovare il suo equilibrio. Scopri i suoi benefici in I benefici del Restorative Yoga

È una pratica profondamente introspettiva che ci insegna ad abitare e ascoltare il nostro corpo, a sentire le nostre emozioni, sia piacevoli che spiacevoli e a rimanere presenti. È quindi possibile concentrarsi sulla respirazione, che non è né positiva, né negativa, concentrarsi su una parte del corpo, che non è né buona né cattiva. È anche possibile utilizzare la respirazione per canalizzare le nostre esperienze emotive difficili attraverso il nostro corpo. Non è necessario capire cosa sta succedendo e perché. Tutto ciò di cui il nostro corpo ha bisogno, è soltanto la nostra presenza e il nostro permesso. Quando coltiviamo l’esperienza diretta attraverso il corpo, non importa cosa succede, stiamo solo cercando di fare amicizia con esso. Quando le cose si fanno davvero difficili, come nel caso di un dolore emotivo estremo, il nostro corpo diventa un alleato. Scopri Come il Restorative Yoga trasforma l’ansia e la depressione